Vanillenkipferl and Christmas wishes

Eccoci arrivati al tanto atteso Natale! Questo periodo è stato denso di appuntamenti, emozioni e grandi soddisfazioni, sia dal punto di vista culinario che dal punto di vista canoro. Come sapere canto negli Harmony Gospel Singers e in questo periodo si va alla grande di concerti; quest’anno abbiamo avuto il privilegio di calcare palchi molto prestigiosi e di esibirci davanti a tante tantissime persone..è stato bellissimo e sono davvero felice per tutto il gruppo ed in particolare per la direttrice che fa tanto per noi..credo che abbia avuto dei feedback positivi “forti e chiari”! :-)
Per quanto riguarda l’ambito culinario, grande regalone anche qui! In tarda mattinata ho scoperto che la mia collega ha utizzato delle mie foto nella pagina Facebook aziendale per augurare a tutti un felice Natale, utilizzando, per altro, una mia ricetta! Beh, se questi non sono regali, non saprei come definirli!
Una serie di soddisfazioni non da poco!! Sperando che questa sia un inizio di una scia interminabile di piccole gioie, auguro a tutti tutti tutti voi un bellissimo Natale!
Mangiate, divertitevi, gioite assieme ai vostri cari!

kipferl2

kipferl1

Ingredienti: 210 g di farina 00, 50 g di zucchero a velo (ulteriore zucchero a velo per cospargerli una volta usciti dal forno), 150 g di burro, 75 g di mandorle, 75 g di noci, ½ cucchiaino di essenza di vaniglia.

Preparazione: per prima cosa macinate le mandorle e le noci a coltello. Mettete al centro della spianatoia la farina, lo zucchero a velo, le mandorle e le noci macinate e l’essenza di vaniglia, aggiungete il burro a pezzi e iniziate a impastare. Quando avrete ottenuto un impasto sodo (e non sbricioloso) iniziate a dargli la forma cilindrica del diametro di un centimetro e mezzo e con un coltello tagliate dei pezzi di 8-10 cm e dategli la forma di mezzaluna. Infornate per 20-25 minuti o fino a quando non saranno dorati. Appena usciti dal forno, quando sono ancora caldi, spolverateci sopra lo zucchero a velo.

Nessun commento ancora

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Follow on Bloglovin

Seguimi anche su

Instagram gallery